User login

 

Wednesday, August 16, 2017

L' EUT Edizioni Università di Trieste ha istituito un premio
annuale per tesi di dottorato allo scopo di agevolarne la pubblicazione
sotto forma di monografia, che sarà realizzata a cura e a spese di EUT.
La pubblicazione sarà assicurata sotto forma di volume in formato cartaceo
e in formato digitale online ad accesso aperto, secondo i migliori standard
operativi e in piena conformità con i requisiti propri delle pubblicazioni accademiche.
Il premio sarà assegnato a tre tesi, una per ciascun settore ERC (PE=Physical
Sciences and Engineering, LS=Life Sciences e SH=Social Sciences and the Humanities).
La giuria – composta da 9 membri, 3 per ciascun settore ERC -
sarà designata dalla Commissione Scientifica EUT tra docenti e ricercatori
universitari non facenti parte dell’Università di Trieste, non facenti parte
dei collegi dottorali dell’Università di Trieste o di sedi convenzionate
e non coinvolti nella supervisione, referaggio o giudizio finale delle tesi dei cicli interessati.
Alla prima edizione possono partecipare le tesi dottorali dell’Università di Trieste
o di sedi convenzionate con l’Università di Trieste (indipendentemente da quale
sia la sede amministrativa) discusse al termine del ciclo XXVIII (2016)
e le tesi discusse al termine del ciclo XXIX (2017) limitatamente alla sessione di maggio.
All’edizione successiva potranno partecipare le tesi del ciclo XXIX discusse
nella sessione di novembre 2017 e le tesi del XXX ciclo discusse nel maggio 2018
e così via con le edizioni degli anni successivi.
Le tesi saranno giudicate dalla commissione tenendo conto sia del loro valore intrinseco
sia del loro grado di elaborazione finale sotto forma di compiuta monografia
e il giudizio potrà essere eventualmente accompagnato dall’indicazione di un periodo
di rielaborazione finalizzato al raggiungimento di una forma compiuta di volume monografico:
tale periodo non potrà comunque superare i 6 mesi e dovrà essere rispettato dai vincitori.

L’obiettivo di questa iniziativa della Commissione scientifica e della EUT
nel suo complesso – a ripresa di esperienze di altre ‘university press’ italiane,
come la FUP di Firenze – è di consentire ai neo-dottori di ricerca particolarmente
meritevoli e interessati a proseguire la carriera della ricerca di ottenere in tempi
ragionevolmente brevi e senza oneri finanziari la pubblicazione della propria opera prima,
che normalmente è il viatico più importante per intraprendere i passi successivi.
L’Università di Trieste vuole così dimostrare il proprio impegno nel sostenere gli aspiranti ricercatori del futuro.

Bando e modulistica sono disponibili alla pagina

http://web.units.it/premi-studio/bando/bando-31817